discover our V.D.R.

Ottimizzare tempi e tagliare i costi delle operazioni cross-border grazie all’utilizzo di una virtual data room

 18 Giugno 2018

Ottimizzare tempi e tagliare i costi delle operazioni cross-border grazie all’utilizzo di una virtual data room

Ridurre le tempistiche, rendere più efficienti tutte le fasi delle trattative e abbattere rischi e costi. L’utilizzo delle Virtual Data Room di Multipartner, dinamiche e flessibili, porta molteplici vantaggi nelle trattative internazionali, garantendo i massimi livelli di sicurezza e abbattendo le distanze culturali e linguistiche, come mostra la recente operazione che vede Enel protagonista in America latina.

Siete fornitori di VDR per Enel da diversi anni, in che modo Multipartner supporta il Gruppo nelle sue operazioni?

Giancarlo-Piciarelli-CEO-MultipartnerSiamo infatti fornitori ufficiali di VDR per Enel a livello mondiale e stiamo supportando tutte le operazioni di vendita nell’ambito delle fonti di energia rinnovabile in America latina, principalmente in Argentina, Cile e Messico. Per esempio, tutte le transazioni con Enel Green Power Argentina sono gestite tra Italia, Spagna e Argentina e la nostra VDR, il nostro Client Support, così come la sicurezza, la velocità delle operazioni e la reperibilità, sono elementi chiave ampiamente apprezzati dai nostri clienti.

Immagino che queste operazioni includano grossi volumi di documenti altamente confidenziali

Assolutamente si. In queste operazioni le tempistiche sono fondamentali, motivo per cui allestiamo e configuriamo le VDR in pochissimo tempo. Solitamente, in meno di 24 le VDR sono operative e gli utenti correttamente registrati. Restringiamo gli accessi alla VDR unicamente agli attori autorizzati impostando livelli elevati di sicurezza, protezione e configurando accessi granulari e selettivi. I clienti chiedono una piattaforma molto performante e affidabile ma anche facile da usare. Può capitare che i nostri clienti siano inizialmente spaesati, ma dopo aver utilizzato la nostra VDR realizzano quanto sia semplice, dinamica, intuitiva e come si adatti continuamente alle necessità della singola trattativa. Durante le fasi delle trattative siamo sempre a disposizione per gestire le sezioni delle documentazione, autorizzare l’accesso ad alcuni utenti e vietarne l’accesso ad altri. Una volta che tutte le fasi delle trattative sono concluse, Multipartner certifica tutte le attività avvenute all’interno delle VDR e successivamente elimina tutta la documentazione dei clienti dai propri server.

Tutti i requisiti elencati, sono comuni nelle trattative internazionali?

Grazie alla nostra lunga esperienza come consulenti sappiamo che i requisiti elencati sono comuni e spesso obbligatori. Documentando e certificando prima tutte le attività che avvengono nella VDR e distruggendo poi tutte le informazioni in essa presenti, garantiamo la massima trasparenza. Per noi controllo e sicurezza sono la priorità. La nostra VDR non è la panacea che risolve tutte le problematiche che possono emergere nelle varie fasi delle trattative internazionali ma, senza dubbio, riduce drasticamente rischi e problemi, così come tempi e costi delle operazioni. Le differenze linguistiche e culturali vengono mitigate. Ci è capitato di incontrare clienti che erano soliti usare- anche per gestire le proprie operazioni cross-border- strumenti consumer più conosciuti per il data sharing non totalmente affidabili dal punto di vista del controllo e della protezione dei dati. Solo dopo aver avuto esperienze spiacevoli e perdendo magari l’opportunità di chiudere la trattativa a buon fine, si sono rivolti a Multipartner per gestire le proprie operazioni. I dati aziendali riservati non dovrebbero mai essere archiviati e condivisi utilizzando strumenti potenzialmente insicuri.

Quanto, una VDR, influisce sulla riduzione e ottimizzazione di tempi e costi delle trattative internazionali?

Le fasi di Due Diligence all’interno di un’operazione di Fusione e Acquisizione può durare anche 6 mesi, utilizzando una VDR i tempi si riducono a 60 giorni. Anche i costi quindi vengono ridotti drasticamente. Le Data Room fisiche implicano viaggi, stampa dei documenti, ecc. Con una Virtual Data Room gli spostamenti vengono ridotti al minimo, perché l’incontro fisico tra le parti è necessario, ma i documenti sono archiviati e condivisi su una piattaforma virtuale e sicura e possono essere consultati in qualsiasi momento, senza necessità di viaggiare.

In quali paesi il vostro business sta crescendo maggiormente?

Siamo molto attivi in America latina, lavorando in particolar modo in Messico e Cile, specialmente nei progetti riguardanti le energie rinnovabili. In Europa, a parte il mercato italiano ovviamente, lavoriamo in maniera significativa in Francia, Germania, Regno Unito e Lussemburgo. In Lussemburgo stiamo supportando con la nostra VDR un numero consistente di fondi di private equity e il loro investimenti immobiliari. In Spagna siamo molto attivi a Madrid, Valencia, nei paesi Baschi e in Catalogna, dove c’è stato un decremento di operazioni relative a fusioni e acquisizioni ma dove c’è una significativa attività in ambito biotecnologico da parte di investitori stranieri.

"Stiamo supportando clienti come Enel nelle loro attività di vendita di energia rinnovabile in America Latina"

Giancarlo Piciarelli,CEO Multipartner

Da Capital & Corporate

Scopri la nostra VDR Scopri la nostra VDR